Monza, ‘sta casa spietta te!

Ah le rosse, le vittorie e le speranze (vane) di rimonta, di dominanza. Soffia vento di novità e, nonostante il pulmann di 52 posti affittato per portare tutti i tifosi di Alonso al box Ferrari (madre, padre, figli naturali, manager, amici, fratelli, cani e canarini) i risultati sono sotto le aspettative. Fernando si innervosisce, spara cazzate e, come spesso accade sotto tensione, infila qlc minchiata, tipo quella di partire in 3° fila e insultare i box dopo 3 sessioni 3 in cui gli hanno tirato la scia.

1. Sebastian Vettel Red Bull Racing 53 1:18:33.352 25
Dominante, maturo, sereno. Ha imparato anche a partire a razzo. Poi, i soliti deficienti, l’hanno anche fischiato: tristezza.

2. Fernando Alonso Ferrari 53 +5.4 secs 18
Pensavo fosse amore invece era un calesse: Alfonso non è uomo squadra, è un principino. Dopo 4 anni ancora non ha capito come vincere un mondiale con una Ferrari. Testardo. Il tempo è scaduto e il prossimo anno, probabilmente, non ci sarà + il cavalier servente Felipe.

3. Mark Webber Red Bull Racing 53 +6.3 secs 15
Stranamente è partito malissimo, sfruttando a merda la seconda posizione in griglia. Sempre più stranamente ha fatto una gara quasi di conserva, limitandosi di passare Massa ai box. Ritirato.

4. Felipe Massa Ferrari 53 +9.3 secs 12
Aungh! Come s’è piazzato Massa?

5. Nico Hulkenberg Sauber 53 +10.3 secs 10
“Kome?!!? Kvinto al trakuardo? No, rakazzi non skerziamo, afete letto male klassifika, io guida una Sauber!”

6. Nico Rosberg Mercedes +10.9 secs 8
Sono sempre per la scritta taxi sopra l’airscoop.

7. Daniel Ricciardo Toro Rosso 53 +32.3 secs 6
Pepe al culo Ricciardo, vorrebbe festeggiare l’assunzione in RB con la solita grigliata di Dingo. Impedita da una scoietà animalista ritrovata nei boschi di Monza, si limita a concretizzare il solito, solido risultato.

8. Romain Grosjean Lotus 53 +33.1 secs 4
Monza non la conosceva. Non l’avrebbe neanche conosciuta, ma quest’anno a Spa non gli sono riusciti giochi pirotecnici, per cui si è accontentato di gattonare per l’intero GP, risvegliato all’ultimo giro dal solito “Pierino” Hmilton.

9. Lewis Hamilton Mercedes 53 +33.5 secs 2
Il bestemmiometro dell’inglese ha raggiunto livelli di perversione pari alla sola Sodoma nelle giornate di festa: qualifica fuori luogo, foratura, gara sopra le righe e passo gara pari al primo. What else?

10. Jenson Button McLaren 53 +38.3 secs
Si è preso nel culo Raikkonen, che pensava fosse Sutil, poi ha la solita malattia da sitting duck del finale, altrimenti staremo qui a parlare di rinascita McLaren.

11. Kimi Räikkönen Lotus 53 +38.6 secs
Vale il discorso di Hamilton: anche lui passo gara da podio, anche lui qualifica a fratte, con la sola differenza che c’ha messo del suo per andare male. Tutto questo per ben impressionare la Ferrari in caso di rientro 😉

12. Sergio Perez McLaren  53 +39.7 secs
Oddio mio questo peggiora, encefalogramma piatto e gare anonime. Io l’avevo detto che era meglio Kobayashi, ma il nippo non aveva lo stato messicano a fare da sponsor.

13. Esteban Gutierrez Sauber 53 +40.8 secs
Si, beh, prendere 8 posizioni dal compagno di squadra è rassicurante per il futuro.

14. Pastor Maldonado Williams 53 +49.0 secs
La Williams va così, ma così male che cosa vogliamo pretendere. Che il mentone preferito eviti di addormentarsi alla guida, rischiando il patatrac.

15. Valtteri Bottas Williams 53 +56.8 secs
Anche questo come esperienza di esordio con una F1, peggio non poteva capitare.

16. Adrian Sutil Force India 52 +1 Lap
Le FI erano macchine che di motore sono sempre andate: chi l’ha viste?

17. Charles Pic Caterham 52 +1 Lap
18. Giedo van der Garde Caterham 52 +1 Lap
19. Jules Bianchi Marussia 52 +1 Lap
20. Max Chilton Marussia 52 +1 Lap
Solito mucchio di partecipanti per riempire lo schieramento

Ret Jean-Eric Vergne Toro Rosso 14 Transmission
Pensava di essere furbo e rubare la grigliata al compagno di squadra. La carbonella accesa sui semiassi ha completato l’opera.
Ret Paul di Resta Force India 0 Accident
Al solo profferir “Sta pensando a te la Ferr…” non c’ha capito più un cazzo: depennato!

p.s. Ipse dixit – Se torna Raikkonen e porta la Rossa al mondiale, ho di che ridere fino alla pensione.

wehavewine



I commenti sono chiusi.